Ritratto di Laura Locadelli come Santa Cecilia all’organo

Assunzione
28 Maggio 2021

Ritratto di Laura Locadelli come Santa Cecilia all’organo

Artista: Campi Bernardino

Tecnica: Olio su tela,

Opera In Archivio, In Vetrina
Anno: 1575c.
Misure: cm 156x108,5
Note:

BERNARDINO CAMPI (Reggio Emilia 1520/22-1591)

Ritratto di Laura Locadelli come Santa Cecilia all’organo

1575c.

olio su tela cm 156×108

Il dipinto è di recente acquisizione in letteratura. La ragazza che si offre come modella per la Santa è Laura Locadelli, nipote di Bernardino, la quale è già presente in veste di Salomè nella Cattedrale di Cremona. Laura sposa nel 1575 Giovanni Battista Trotti detto il Malosso, allievo ed erede della bottega cremonese del maestro.

Il dipinto potrebbe essere proprio il regalo di nozze per la coppia oppure rappresentare una parte della dote della giovane sposa.

La Santa Cecilia è ripresa in altri dipinti di Bernardino Campi come nella Santa Cecilia e Santa Caterina d’Alessandria nella chiesa di San Sigismondo a Cremona.