Madonna con il Bambino (copia da Raffaello)

Madonna con il Bambino (copia da Raffaello)
20 Dicembre 2020
Immacolata Concezione, san Domenico con donatore e san Lorenzo con donatrice (trittico Raspa)
20 Dicembre 2020

Madonna con il Bambino (copia da Raffaello)

Artista: Giovenone Gerolamo

Tecnica: Tempera grassa su tavola,

Opera In Archivio, In Galleria
Anno: 1535/1540
Misure: cm 50,5x37,7
Note:

GEROLAMO GIOVENONE (Vercelli 1485/1490 – 1555)

MADONNA CON IL BAMBINO (copia da RAFFAELLO)

Tempera grassa su tavola cm 50,5×37,5

1535/1540

Questa Madonna con il Bambino appartiene alla fase tarda della produzione di Gerolamo Giovenone e costituisce una delle repliche della Madonna d’Orleans di Raffaello, oggi custodita al Museo Condé di Canthilly, ma in origine appartenente alle collezioni sabaude.

Secondo quanto ricostruito da Alessandro Baudi di Vesme in data 25 ottobre 1507 Giovanni Martino Spanzotti scrive, al duce Carlo II di Savoia, una lettera di accompagnamento alla tavola stessa nella quale incensa la propria opera a dispetto addirittura dell’originale.

Diverse sono le repliche conosciute e gestite direttamente dalla bottega spanzottiana, ma nessun è riferibile direttamente alla mano del casalese. La più antica presente in collezione privata torinese è dipinta da Giovenone in una fase di esordio della carriera tanto da fare supporre che sia proprio quella inviata al duca. Un’altra versione appena successiva è custodita alla Walters Art Museum di Baltimora. Anche Defendente si cimenta nell’impresa come documentato dalla copia oggi visibile al Rijksmuseum di Amsterdam.

L’opera in esame si pone invece alla fine degli anni Trenta del Cinquecento, per la ricerca di soluzioni luministiche particolarmente aggiornate.